MASTER IN ORIENTAMENTO DEGLI ADULTI

Diventa esperto in orientamento professionale. Il Master in Orientamento degli Adulti (a distanza) ti insegnerà tutte le tecniche più efficaci e come usare i siti di intelligenza artificiale generativa per svolgere consulenza di orientamento. Riceverai 40 schede, un set di 60 carte relative a caratteristiche personali e interessi (da usare con richiedenti asilo), 50 attività  e liste di controllo profilo e monitoraggio LinkedIn da utilizzare coi tuoi utenti. Il Master è immediatamente disponibile. 

Perché non l’hai chiamato Master in Orientamento professionale o Master in Orientamento al lavoro? Perché per gli operatori del settore Master in Orientamento professionale e Master in Orientamento al lavoro  sanno di antico, rimandano agli anni ’60 del secolo scorso, vedi in fondo alla pagina.

Indice dei contenuti

Grazie al Master in Orientamento degli adulti ti sentirai più sicura e efficace nella consulenza di orientamento

A chi è rivolto il Master

Questo Master è quello che ci vuole per te se ti trovi in una di queste situazioni:

  1. lavori già nel settore ma professionalmente senti che ti manca qualcosa: a volte non sai come gestire determinati utenti, ti senti insicura, hai imparato la tua attività sul campo e ti sembra ti manchino coordinate di riferimento
  2. lavori già nel settore e sei sufficientemente soddisfatta di quello che fai, però vorresti crescere professionalmente ampliando il tuo bagaglio di tecniche e strumenti operativi
  3. lavori già nel settore, e vorresti verificare la qualità di quello che già fai e capire se ci sono spazi di miglioramento
  4. sei già occupata, hai poco tempo disponibile, e proprio per questo vuoi una formazione che ti permetta di acquisire le tecniche che ti servono in modo flessibile e nel più breve tempo possibile 
  5. vuoi diventare Orientatore, e vuoi presentarti a possibili datori di lavoro con un’ottima preparazione ottenuta grazie alla formazione con uno dei più conosciuti formatori del settore. Inoltre vuoi un bagaglio di strumenti operativi per le diverse attività a cui potresti essere destinato.

 

Quali risultati otterrai partecipando al Master

Il Master in Orientamento degli adulti ti aiuterà a sentirti sicura e competente perché diventerai in grado di aiutare i tuoi utenti in maniera più efficace, grazie all’utilizzo di un ampio bagaglio di tecniche e schede. Che cosa vuol dire in concreto? Questi sono alcuni dei risultati che puoi ottenere partecipando al Master. Dopo che hai seguito il Master:

  • saprai individuare facilmente qual è il problema orientativo dei tuoi utenti
  • non avrai più incertezze su come strutturare i piani d’azione dei tuoi utenti
  • sarai in in grado di dare un nome alle tecniche che hai imparato sul campo
  • saprai gestire utenti conflittuali o che parlano poco
  • farai bilanci di competenze senza esitazioni
  • avrai un repertorio di tecniche e schede che ti permetteranno di lavorare nel modo più adeguato con le più comuni tipologie di utenti adulti di lingua italiana. Le mie schede ti guideranno passo passo a fare le cose giuste
  • un numero maggiore dei tuoi utenti otterrà i risultati che desidera
  • crescerà il numero di utenti che ti ringraziano per il tuo aiuto
  • i tuoi superiori ti faranno i complimenti per le ottime valutazioni che ricevi dai tuoi utenti
  • i tuoi utenti saranno felici di tornare da te per un secondo colloquio
  • crescerà il numero di clienti che ti chiedono una consulenza grazie al passaparola.

Altre informazioni

Il Master in Orientamento degli adulti è dedicato alle metodologie e agli strumenti che devi padroneggiare per svolgere consulenza orientativa con persone adulte normodotate, di lingua italiana. Le tecniche insegnate possono essere in buona parte utilizzate anche con altri target group adulti, per questo sono previsti anche alcuni materiali facilitati per lavorare con richiedenti asilo.

Il Master è rivolto innanzitutto a operatori che già lavorano nel settore orientamento / consulenza di carriera / career counseling / career coaching / outplacement con persone adulte. Possono lavorare ad esempio per agenzie formative, agenzie per il lavoro, centri per l’impiego, servizi di orientamento di altri soggetti pubblici e privati. Possono partecipare anche neolaureati in ambito psicologico, educativo, sociologico, economico, giuridico e persone con significativa esperienza in settori affini all’orientamento che vogliono diventare Orientatore.

A richiesta, posso organizzare edizioni speciali del Master per operatori di una singola organizzazione.

Per informazioni su come diventare Orientatore e sulle opportunità di lavoro nel settore orientamento, politiche attive, consulenza di carriera puoi chiedermi gratuitamente mio ultimo e-book Professione Orientamento. Una guida per inserirti e crescere nel settore orientamento, politiche attive, consulenza di carriera.

Cosa imparerai grazie al Master in Orientamento degli adulti

Rispetto ad altri Master in Orientamento professionale o al lavoro, questo Master è estremamente operativo. Inoltre, per farti risparmiare tempo, il programma è centrato solo sulle tecniche e gli strumenti che ti servono per fare orientamento. Dunque non ci troverai ore di chiacchierate sociologiche sui cambiamenti del mercato del lavoro e neppure  altre materie quali ad esempio project management o europrogettazione.

I moduli del Master

Il programma è composto di 6 moduli:

1.     Gestire il colloquio di orientamento utilizzando le abilità di counseling e di coaching. Contiene: tecniche per l’esplorazione del problema orientativo e tecniche per la motivazione dell’utente e la stesura del piano d’azione.
2.     Diagnosticare il problema orientativo. I principali problemi orientativi e strategie di lavoro su ciascuno di essi.  Le condizioni di efficacia delle attività di consulenza.
3.     Supportare i tuoi utenti nella ricerca di lavoro. Questo modulo è diviso in due parti: una dedicata alla ricerca di lavoro in tutti i suoi aspetti e l’altra all’utilizzo di LinkedIn. Temi: le strategie per la ricerca di lavoro: l’analisi di occupabilità prima della ricerca, tre strategie per proporsi sul mercato, la programmazione e il monitoraggio della ricerca, i problemi più comuni nella ricerca e le modalità di intervento. Gli strumenti: la stesura del CV in diversi formati, il messaggio di accompagnamento, il passaparola, la ricerca di lavoro e il networking su LinkedIn. Come usare i siti di intelligenza artificiale generativa nella consulenza a persone in cerca di lavoro.
4.     Supportare i tuoi utenti nella scelta della professione obiettivo, svolgere bilanci di competenze: tecniche per l’analisi delle caratteristiche personali. La definizione della professione obiettivo, la stesura del piano d’azione e il monitoraggio nel bilancio di competenze. Come usare i siti di intelligenza artificiale generativa nella consulenza sulla professione obiettivo e nel bilancio di competenze.
5.     Svolgere bilanci di competenze per la consulenza di carriera: gli stessi contenuti del modulo precedente ma riferiti a un target medio alto (quadri, dirigenti)
6.     Usare le tecniche espressive (disegni, foto, testi) nella consulenza di orientamento

Le tecniche che imparerai nel Master

Nel Master imparerai le seguenti tecniche (con relative schede da usare con i tuoi utenti):

    1. Tecniche per la conduzione del colloquio di orientamento  (modulo 1)
    2. Tecniche di analisi della domanda orientativa (modulo 2)
    3. Tecniche per il supporto a persone in cerca di lavoro (modulo 3)
    4. Tecniche di analisi delle caratteristiche personali incluso bilancio di competenze standard (modulo 4)
    5. Il bilancio di competenze per la consulenza di carriera (modulo 5)
    6. Tecniche espressive per l’orientamento (modulo 6)

Il Master ti insegnerà inoltre a come usare i siti di intelligenza artificiale generativa (ChatGPT, Gemini) nella consulenza a persone in cerca di lavoro e nel bilancio di competenze.

L’attività formativa sarà basata principalmente su metodologie attive: simulazioni, analisi di casi, esercitazioni.

 

I materiali operativi che riceverai

Rispetto ad altri Master in orientamento professionale o al lavoro, questo Master ti dà un gran numero di materiali operativi. I materiali operativi sono questi:

  • un percorso di bilancio di competenze individuale rivolto a utenti con professionalità medio bassa, distribuito nel modulo dedicato alle tecniche per l’analisi delle caratteristiche personali. Il percorso di compone di 13 schede più istruzioni per il loro utilizzo, totale 50 pagine. 
  • un percorso di bilancio di competenze individuale per la consulenza di carriera (cioè con utenti di professionalità medio alta), distribuito nel modulo dedicato alle tecniche per l’analisi delle caratteristiche personali. Il percorso si compone di 23 schede più le istruzioni per il loro utilizzo, per un totale di 90 pagine (alcune schede dei due percorsi di bilancio sono identiche oppure simili ma più approfondite).
  • un set di 14 schede da utilizzare per la consulenza individuale sulla ricerca di lavoro, più istruzioni per il loro utilizzo, per un totale di 20 pagine (distribuito nel modulo dedicato alle tecniche per il supporto a persone in cerca di lavoro)
  • Una lista di controllo (15 pagine, con svariati esempi) su come settare e usare LinkedIn per la ricerca di lavoro più un file in Excel per monitorare la ricerca di lavoro su LinkedIn
  • un fascicolo con 75 attività espressive per la ricostruzione del percorso formativo e professionale, l’autoanalisi delle proprie capacità e aspirazioni, la definizione di obiettivo e piano d’azione, il contrasto alla demoralizzazione, distribuito nel modulo dedicato alle tecniche espressive per l’orientamento
  • un set di 60 carte illustrate dedicate a caratteristiche e interessi, da utilizzarsi per l’analisi di caratteristiche personali di richiedenti asilo, complete di istruzioni per il loro utilizzo. Ogni carta riporta una specifica caratteristica / interesse in italiano e la traduzione in arabo, francese, inglese, spagnolo, russo, turco, farsi, tigrino. Ogni carta contiene inoltre una serie di domande da porre all’utente per indagare il possesso della caratteristica / interesse specifico. Il file con tutte le carte va stampato e poi le carte vanno ritagliate. Le carte sono state messe a punto in un progetto europeo.

Condizioni di utilizzo dei materiali del corso

I materiali ti vengono trasmessi con l’autorizzazione all’uso personale per lo svolgimento di attività di orientamento / coaching di carriera / politiche attive / outplacement con i tuoi utenti. Altri usi, ad esempio la trasmissione ad altri operatori e l’uso per attività di formazione di operatori non sono permessi. Vedi un approfondimento

Le modalità didattiche del Master in Orientamento degli adulti

Il Master è organizzato con video lezioni e webinar live.

Prima di iniziare faremo un colloquio zoom che mi permetta di conoscerti,  capire meglio le tue esigenze e modalità di apprendimento, e capire come posso supportarti al meglio nel tuo processo di apprendimento. Ti spiegherò inoltre l’organizzazione del Master.

Attiverò inoltre un drive online che servirà per scambiarci i file e caricherò nel drive un file che si chiama Diario degli apprendimenti. Nel Diario degli apprendimenti racconti i tuoi progressi ed eventuali difficoltà. Se qualcosa non è chiaro puoi comunque inviami una mail in ogni momento.

Dopo il colloquio caricherò progressivamente nel drive i materiali dei moduli in modo che li puoi scaricare sul tuo pc. Per ogni modulo:

  1. scarichi tutti i file sul tuo pc
  2. vedi la videolezione relativa al modulo oppure leggi la trascrizione
  3. studi i file con le schede da usare coi tuoi utenti (per i moduli per cui sono previsti) e le istruzioni per il loro utilizzo
  4. svolgi gli esercizi dei file con gli esercizi e rispondi alle domande riferite alla videolezione del modulo
  5. carichi tutti i file degli esercizi nel drive, in modo che possa vederli
  6. descrivi la tua esperienza di apprendimento nel file Diario degli apprendimenti.

La durata del Master (e la mia assistenza) è prevista per 10 mesi. dal giorno dell’iscrizione Puoi comunque contattarmi anche dopo 10 mesi e ottenere l’attestato di partecipazione anche in un tempo maggiore, basta che mi informi.

I webinar live

Il modo migliore per praticare le tecniche del Master è usarle coi tuoi utenti. Tuttavia se non hai questa possibilità o se comunque ti fa piacere puoi seguire i webinar live che organizzo, per esercitarti assieme agli altri corsisti. Nella tua iscrizione al Master è compresa la partecipazione a:

  • 2 webinar sulle tecniche di colloquio
  • 2 webinar sulle tecniche di analisi delle caratteristiche personali incluso bilancio di competenze
  • 2 webinar sulle tecniche espressive per l’orientamento.

I webinar si tengono: nei mesi pari (febbraio, aprile, giugno, etc,) in orario 20,30-22, di solito di giovedì. Nei mesi dispari (gennaio, marzo, maggio, etc.) i webinar si tengono in orario 18,30-20. I webinar si tengono se ci sono almeno 2 partecipanti.

Se ti fa piacere, e se sono disponibili (al momento sto organizzando 3 webinar ogni mese, con l’esclusione di luglio e agosto, vedi le date dei webinar fissati al momento) nei 12 mesi di partecipazione al Master puoi partecipare a tutti i webinar che vuoi.

Nei webinar non si fa teoria, ma solo pratica, per questo motivo prima di partecipare a un determinato webinar ti suggerisco di aver svolto tutti gli esercizi del modulo corrispondente.

I materiali didattici che riceverai

Modulo 1. Gestire il colloquio di orientamento utilizzando le abilità di counseling e di coaching

  • una videolezione di 30 minuti,
  • un file di 50 pagine con la trascrizione della video lezione comprese le slide della videolezione (una slide per pagina),
  • un file di esercizi con le relative soluzioni, per un totale di 20 pagine
  • un filmato su cui esercitarti
  • 2 schede operative da utilizzare nei colloqui
  • un file riassuntivo con schemi da utilizzare nei colloqui

Modulo 2. Diagnosticare il problema orientativo

  • una videolezione di 20 minuti,
  • un file di 20 pagine con la trascrizione della video lezione comprese le slide della videolezione (una slide per pagina),
  • due file di esercizi con le relative soluzioni, per un totale di 10 pagine

Modulo 3.  Supportare i tuoi utenti nella ricerca di lavoro

  • due videolezione per un totale di 30 minuti,
  • due file di 50 pagine totali con la trascrizione delle video lezioni comprese le slide della videolezione (una slide per pagina),
  • un file di esercizi con le relative soluzioni, per un totale di 5 pagine
  • schede operative con relative istruzioni per la ricerca di lavoro (già descritte sopra)
  • lista di controllo per il settaggio del profilo LinkedIn (già descritta sopra)

Modulo 4. Supportare i tuoi utenti nella scelta della professione obiettivo, svolgere bilanci di competenze

  • una videolezione di 30 minuti,
  • un file di 50 pagine con la trascrizione della video lezione comprese le slide della videolezione (una slide per pagina),
  • due file di esercizi con le relative soluzioni, per un totale di 50 pagine
  • un filmato su cui esercitarti
  • schede operative del bilancio con relative istruzioni percorso per utenti con professionalità medio bassa (già descritte sopra)

Modulo 5. Svolgere bilanci di competenze per la consulenza di carriera

  • due videolezioni della durata complessiva di 50 minuti. Il secondo video contiene anche indicazioni su esercizi da fare
  • un file di 80 pagine con la trascrizione della video lezione comprese le slide della videolezione (una slide per pagina)
  • un questionario di verifica
  • schede operative del bilancio con relative istruzioni percorso per la consulenza di carriera

Modulo 6. Usare le tecniche espressive nella consulenza di orientamento

  • una videolezione di 15 minuti,
  • un file di 25 pagine con la trascrizione della video lezione comprese le slide della videolezione (una slide per pagina),
  • un questionario di verifica
  • due fascicoli: uno con la descrizione di 50 attività basate sulle tecniche espressive e l’altro (15 pagine) di istruzioni di natura più generale.

 

Materiali didattici per approfondimenti

Riceverai inoltre una serie di e-book per approfondimenti (totale circa 400 pagine):

Manuale sull'orientamento di persone adulte
Manuale sull’orientamento di persone adulte
Libro L'orientamento in pratica
L’orientamento in pratica
Guida alla ricerca di lavoro
Guida alla ricerca di lavoro
Libro Il bilancio di competenze spiegato semplice
Il bilancio di competenze spiegato semplice
La grande trasformazione: l’orientamento al tempo dell’intelligenza artificiale generativa
La grande trasformazione: l’orientamento al tempo dell’intelligenza artificiale generativa

 

L’esame finale

Dopo l’invio degli esercizi dell’ultimo modulo (e di tutti i moduli precedenti) ti invierò un file con una serie di domande per un facile esame finale.

Altre caratteristiche del Master in orientamento degli adulti

Rispetto ad altri Master in orientamento scolastico e professionale, questo sarà:

✅ESTREMAMENTE CHIARO: uno dei miei obiettivi è rendere facilmente comprensibili anche i concetti più astrusi
✅ OPERATIVO: nei miei corsi trovi solo la teoria che serve, la gran parte del tempo è impegnata in attività in piccoli gruppi, simulazioni, esercitazioni
✅ MAI PESANTE: il ritmo dei miei corsi è serrato, il tempo vola, non voglio annoiarmi né far annoiare i partecipanti.

Impegno di studio

Il tempo necessario per studiare i contenuti del Master dipende ovviamente:

  • da quello che sai già sui temi trattati
  • dalla tua velocità nello studio
  • da quanto decidi di approfondire. Ad esempio se leggi di studiare tutti gli e-book (consigliato) ci vorrà più tempo.

Il corso richiede mediamente un impegno totale di circa 60 ore, più 12 ore di webinar live facoltativi.

Il Docente

Il Master in Orientamento degli adulti è tenuto da Leonardo Evangelista. Sono uno psicologo del lavoro specializzato (da molti anni) nella formazione di operatori di orientamento, gestisco il sito www.orientamento.it. Vedi una mia intervista recente su #InFactor

Attestazioni

Al termine del Master sosterrai un esame finale e otterrai un attestato di conseguimento del Master strutturato così:

Leonardo Evangelista Formazione. Master in Orientamento degli adulti. Dichiaro che nome e cognome ha frequentato con successo il Master (60 ore di videolezioni, studio individuale e esercitazioni in autonomia, più xx ore di esercitazioni in piccolo gruppo via webinar (numero delle ore di webinar che hai seguito), nel periodo -periodo in cui hai seguito il Master) superando l’esame finale in data odierna -data in cui mi rimandi il file dell’esame finale. Firma del docente. 

Altri benefici

Oltre a insegnarti come lavora un Orientatore, partecipare al Master ti permette di iscriverti gratuitamente al Registro Nazionale Orientatori®.

Registro Nazionale Orientatori promosso da L. Evangelista

Il Registro è la comunità di pratica dei miei corsisti e degli altri orientatori della mia rete. Grazie all’iscrizione al Registro puoi farti conoscere, conoscere altri operatori di orientamento e partecipare alle attività di condivisione che vengono organizzate continuamente. Vedi le prossime attività in calendario.

Avvio, costo e modalità di iscrizione al Master in Orientamento degli adulti

Puoi iniziare il Master quando vuoi. Per l’iscrizione devi scaricare il modulo di iscrizione e procedere al pagamento nel link che è indicato nella scheda di iscrizione. Approfitta della tariffa scontata (se paghi in unica soluzione): 990 € invece di 1090. Scarica la Scheda iscrizione-Master-unica  Se paghi in 3 soluzioni il costo totale è 1.290 €.

Sei il responsabile di un’agenzia formativa, una cooperativa sociale, un Informagiovani, una agenzia per il lavoro, un centro per l’impiego e vuoi formare i tuoi collaboratori? Chiedimi un preventivo personalizzato.

Leggi le testimonianze dei partecipanti alle edizioni precedenti

Le edizioni precedenti prevedevano webinar svolti di sabato, per un totale di 56 ore di webinar. I contenti e i materiali invece erano gli stessi della versione attuale.

Leggi tutte le recensioni (scorri fino in fondo la pagina che si apre)

Siccome svolgo attività di formazione da 18 anni, alcuni dei miei corsisti iniziali hanno nel frattempo raggiunto posizioni apicali in agenzie formative e agenzie per il lavoro, e valutano positivamente candidature da parte di persone che, come loro, si sono formate con me. Qualche giorno fa una mia ex corsista mi ha scritto:

Ciao Leonardo (…) mi fa piacere condividere con te il fatto che il responsabile di una agenzia con cui ho fatto un colloquio per una posizione aperta, alla fine di una lunga chiacchierata, mi ha chiesto come mai avevo deciso di fare un percorso con te nel 2019. Gli ho risposto la verità: nessuno mi ha indirizzata, ti ho cercato nel mondo delle politiche attive in base alle opinioni lette ed agli articoli da te pubblicati e fruibili on line .. e mi eri parso la persona adatta alle mie esigenze. (…) Comunque, a farla breve, il responsabile dell’agenzia mi ha manifestato la sua soddisfazione e mi ha raccontato che lui stesso, nel 2010, ha seguito il tuo corso sulla cassetta degli attrezzi, e che tiene ancora le schede a portata di mano come un prezioso punto di riferimento. Credo sia una piccola soddisfazione a riconoscimento dell’ottimo lavoro che svolgi.

E ugualmente Emanuela Spernazzati, nell’intervista su InFactor riporata  sopra: Ti racconto il mio primo colloquio per diventare orientatrice. Il selezionatore mi fa le domande di rito, poi arriva alla mia formazione e mi dice: Ah, ma lei si è formata con Leonardo Evangelista? Allora io mi fido. E’ assunta!

Come valutare corsi per orientatori

Sei indecisa se partecipare a questo Master o a ad altri Master in Orientamento professionale o in Orientamento scolastico e professionale? Fai un confronto su:

  • i programmi: cerca nei programmi dei diversi corsi quali tecniche per l’orientamento ti verranno insegnate e che percentuale delle ore totali sono dedicate all’insegnamento delle tecniche . Nel mio Master alle tecniche operative è dedicato il 100% del tempo
  • i materiali operativi: cerca nella descrizione dei diversi corsi quali materiali operativi, da usare coi tuoi utenti, ti saranno consegnati. Nel mio Master riceverai: 40 schede, 60 carte, 50 attività da usare coi tuoi utenti. E inoltre 160 pagine di spiegazione dettagliata su come usare i materiali e 400 pagine di materiale didattico per approfondimento
  • le recensioni di chi i corsi li ha già seguiti. Fai attenzione, le stelline accanto al nome di una agenzia formativa sono relative alle valutazioni ricevute su tutti i corsi, non al singolo corso che ti interessa. In più, non accontentarti di due – tre recensioni positive; due-tre entusiasti ci sono sempre per qualunque cosa. Alcune recensioni del mio Master sono riportate in questa pagina, ma puoi leggerne 45 alla pagina valutazioni del Master e oltre 200, riferite ai miei corsi in generale, alla pagina Corsi per Orientatori tenuti da Leonardo Evangelista e valutazioni ottenute
  • i docenti: cerca su internet i nomi dei docenti e verifica ciascuno di loro quanta esperienza ha e cosa ha prodotto finora. Vedi una presentazione delle attività di Leonardo EvangelistaCorsi per Orientatori tenuti da Leonardo Evangelista e valutazioni ottenute

Vedi un approfondimento in Come scegliere un corso per Orientatori? Dalla pagina dell’articolo puoi scaricare una check list che ti aiuterà nella scelta.

Per ulteriori informazioni scrivimi a Leonardo Evangelista l.evangelista@orientamento.it.  Per un colloquio gratuito per raccontarmi quali aspetti della tua professionalità vorresti migliorare e in che modo il Master può esserti utile fissa il tuo appuntamento e compila questa scheda.

Il calendario sta caricando...
Powered by Booking Calendar
-
Ancora disponibile
 
-
Non disponibile
·
 
-
Parzialmente prenotato






To show CAPTCHA, please deactivate cache plugin or exclude this page from caching or disable CAPTCHA at WP Booking Calendar - Settings General page in Form Options section.

Casi particolari, ECM, crediti formativi, tirocinio

Se hai già seguito alcuni dei corsi tenuti da Evangelista in aula o a distanza puoi ottenere una riduzione del percorso per gli incontri relativi ai temi che hai già seguito. Scrivimi per maggiori informazioni.

Se sei psicologo puoi ottenere un massimo di 30 ECM nella categoria  autoformazione.

Se sei alle prime armi e risiedi in Sicilia, Emilia Romagna o Lombardia c’è la possibilità (va verificata) di attivarti un tirocinio presso una agenzia per il lavoro. Scrivimi per maggiori informazioni.

Vedi invece gli altri miei corsi.

Domande e risposte

Dopo aver seguito il Master diventerò un operatore ‘certificato’?

No.  Fai attenzione alle associazioni di operatori che affermano di ‘certificare’ gli operatori. Le associazioni di operatori costituite secondo la legge 4-2013 possono rilasciare solo attestazioni di qualità, cosa diversa dalle attestazioni di competenza. Le attestazioni di competenza vanno ottenute con processi di certificazione delle competenze acquisite in contesti formali, non formali e informali (Decreto 5 gennaio 2021 Disposizioni per l’adozione delle linee guida per l’interoperatività degli enti pubblici titolari del sistema nazionale di certificazione delle competenze) che, diversamente dall’attestazione di qualità, vengono rilasciate dalle persone giuridiche accreditate per i servizi al lavoro in nome e per conto di una specifica amministrazione regionale. Un’altra possibilità è che la certificazione sia rilasciata da un soggetto che utilizza la normativa UNI per la certificazione delle figure professionali. Per approfondimenti leggi il mio articolo: Associazioni di operatori di orientamento: c’è da fidarsi?

E se qualcuno ti dice che il suo master è ‘riconosciuto’ o ‘accreditato’ chiedigli esattamente qual è il soggetto pubblico che riconosce il master e poi, se la risposta è confusa, fatti una risata. Leggi A cosa serve l’accreditamento presso il Ministero dell’Istruzione e del Merito?

Perché non l’hai chiamato Master in Orientamento professionale o Master in Orientamento al lavoro?

Non l’ho chiamato Master in Orientamento professionale o Master in Orientamento al lavoro perché per gli operatori del settore Master in Orientamento professionale e Master in Orientamento al lavoro sanno di antico, rimandano agli anni ’60 del secolo scorso.

Quando quasi 30 anni fa ho iniziato a svolgere attività di orientamento, i percorsi di carriera erano più lineari. Molte persone si formavano da giovani, poi iniziavano a lavorare e non tornavano più in formazione. Il termine con cui ci si riferiva all’orientamento era ‘Orientamento scolastico e professionale’, dove appunto ‘orientamento scolastico’ era riferito all’orientamento per giovani studenti, e ‘orientamento professionale’ all’orientamento per persone adulte che assisteva le persone a trovare un lavoro. ‘Orientamento professionale’ vuol dire ‘riferito alle professioni’ o ‘per la professione’.

Il mondo è cambiato

Oggigiorno un numero crescente di persone ha percorsi di carriera ingarbugliati. Molte persone escono dalle medie superiori o dall’università, poi iniziano a lavorare, ma durante il lavoro o dopo periodi di lavoro continuano a formarsi. Io stesso ho preso una prima laurea a 29 anni (ma già lavoravo da anni) e poi un’altra a 46 anni.

In risposta a questo cambiamento si è affermato il concetto di lifelong learning, cioè apprendimento lungo tutto l’arco della vita (in italiano, scherzando: Dalla culla bara ogni giorno si impara). Oggigiorno l’operatore di orientamento, anche se lavora solo con persone adulte, deve conoscere i percorsi universitari e la formazione professionale, perché alcuni dei suoi utenti / clienti gli chiedono aiuto  su quali percorsi formativi scegliere per qualificarsi ulteriormente.

Per questo motivo oggi si tende a non enfatizzare più la differenza fra orientamento scolastico e orientamento professionale, fermo restando che sono due ambiti diversi. Lo stesso problema risulta anche col titolo Master in Orientamento al lavoro.

Questo è il motivo per cui preferisco chiamare il mio master Master in Orientamento degli adulti invece che Master in Orientamento professionale o Master in Orientamento al lavoro.

Master con termini inglesi: career guidance, vocational guidance, career counseling

L’esotismo non mi interessa. Non uso termini inglesi quando posso esprimermi al meglio utilizzando termini italiani. In più l’uso di termini inglesi può creare confusione, malintesi o avere effetti controproducenti.

Ad esempio career guidance è il vecchio termine per indicare l’orientamento utilizzato nei paesi anglosassoni. Si tratta di un termine desueto, perché ‘guidance’ sottintende una attività di guida da parte del consulente.

Un altro termine desueto è vocational guidance, che in italiano si traduce con orientamento professionale.

L’approccio basato sulla guidance è stato progressivamente sostituito a partire dagli anni ’70 del secolo scorso da una impostazione che mira maggiormente a sviluppare le capacità di auto orientamento dell’utente / cliente. L’evoluzione è dovuta alla diffusione delle teorie e delle tecniche di counseling descritte da Carl Rogers. Career guidance è stato così sostituito da ‘career counseling’.

Ma career counseling ha una caratterizzazione troppo ancorata alle abilità di counseling, che nel frattempo sono state integrate da altre tecniche di colloquio. Così, nel mondo anglosassone, alcuni autori propongono una diversa terminologia. Ad esempio la studiosa Jenny Kidd si riferisce all’orientamento col termine assai più neutro ‘career support’. Vedi il mio articolo Cos’è il counseling orientativo e come impararlo.

Master in psicologia dell’orientamento

Un altro termine che vedo usato è Master in psicologia dell’Orientamento. Master in psicologia dell’Orientamento rimanda a un aspetto specifico dell’orientamento (la psicologia dell’Orientamento) e a un taglio accademico poco operativo.

Master in Orientamento narrativo

Infine, un altro termine è Master in Orientamento narrativo. L’orientamento narrativo è una delle tante tecniche che possiamo usare nell’orientamento. E’ una delle tecniche su cui ci esercitiamo nel mio Master, ma non dedicherei tutto un Master a una sola tecnica. L’operatore di orientamento ha necessità di padroneggiare più tecniche, in modo da usare con ogni utente / cliente quella più indicata.

Perché non l’hai chiamato Master in Orientamento scolastico e professionale?

Non ho inserito una parte dedicata all’orientamento scolastico perché non volevo mettere troppa carne al fuoco, né (questa era l’altra possibilità) trattare l’orientamento scolastico in modo superficiale.

Per fare un master valido sull’Orientamento scolastico e professionale avrei dovuto allungarlo di 1 o 2 giornate, e per questo motivo, almeno per il momento, ho preferito rimanere concentrato sugli adulti.

Tieni presente che l’orientamento scolastico fa parte dell’orientamento in generale. Voglio dire che anche per fare orientamento scolastico è necessario conoscere i principi e le tecniche dell’orientamento in generale, che poi vanno adattati alle esigenze degli studenti. Chi fa orientamento scolastico deve conoscere molto bene i percorsi di studio successivi alla terza media e avere schede dedicate da utilizzare nella consulenza individuale a studenti.

Se desideri un approfondimento e schede per l’orientamento scolastico puoi acquistare con uno sconto il mio corso a distanza Orientare nelle Scuole Secondarie di 2’ grado (medie superiori).

Nelle scuole ci sono (purtroppo) poche opportunità di lavoro

Un altro motivo per cui non propongo un Master in Orientamento scolastico e professionale è che al momento in Italia si fa moltissimo orientamento degli adulti e poco orientamento scolastico, e quel poco è in genere affidato a docenti interni.

Per fare orientamento in una scuola come consulente devi contattare il dirigente scolastico, poi parlare col referente per l’orientamento, poi, se la scuola è disponibile a collaborare con esperti esterni (di solito non lo è, fanno da soli), presentare un progetto che deve essere approvato dal collegio dei docenti. E tutto questo per fare 20-40 ore di orientamento. Se al contrario contatti una agenzia per il lavoro per fare orientamento con gli adulti puoi ottenere subito un incarico da centinaia di ore o addirittura essere assunto.

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.