Valuta il webinar L’orientamento al lavoro per le persone con disabilità psichica e/o intellettiva

In questa pagina puoi dare la tua valutazione del webinar

Carla Carboni: L’orientamento al lavoro per le persone con disabilità psichica e/o intellettiva

Grazie per la collaborazione.

 

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

orientamento.it
Average rating:  
 8 reviews
by Erika Vitantonio on orientamento.it

Con dispiacere devo dire che sono delusa, il webinar ha trattato la presentazione di un progetto in essere, senza offrire strumenti chiari, informazioni teoriche strutturate o modalità operative conclamate o quanto meno sperimentate e condivise. Ritengo purtroppo di aver sprecato il mio tempo e le mie risorse economiche. Probabilmente sarei stata interessata alla presentazione di un progetto di orientamento per persone con disabilità, tuttavia un corso a pagamento dovrebbe offrire informazioni strutturate e strumenti, d'altra parte è questo, in modo molto sintetico, ciò che era descritto nella presentazione de corso.

by Lucia Valloire on orientamento.it

Ho apprezzato la chiarezza di esposizione e ho trovato spunti di riflessione rispetto al tema trattato. Devo dire che non mi aspettavo un case study ma un approccio più generale al tema, con una panoramica di strumenti e metodi da utilizzare con persone con disabilità psichica e/o intellettiva, un'indicazione dei bisogni di questo tipo di utenti. E' comunque stato utile perchè, essendo per me un argomento piuttosto nuovo, ho trovato comunque alcuni spunti metodologi interessanti. Ringrazio la relatrice e Leonardo Evangelista che organizza queste occasioni di confronto

by Susanna on orientamento.it

Avrei preferito che la descrizione del webinar fosse più chiara prima dell'iscrizione. Non ho trovato in questo incontro ciò che mi aspettavo dalla descrizione (oltre l'illustrazione di un progetto una panoramica teorica e pratica di orientamento con persone con disabilità).

by Manuela Messineo on orientamento.it

La relatrice è stata molto chiara e ho apprezzato i suoi interventi nello scambio finale dopo l’esposizione del progetto.
Mi aspettavo che il tema dell'inserimento lavorativo di persone con disabilità psichica o intellettiva fosse affrontato diversamente: una maggior descrizione degli strumenti e tecniche da utilizzare mettendo in evidenza il punto di vista dei destinatari dei progetti di inclusione socio-lavorativa , degli operatori ma anche delle aziende perché hanno un forte bisogno di essere informate e sensibilizzate.
Il webinar ha offerto spunti di riflessione e l’opportunità di creare rete e confronto.

by Silvia Iozzi on orientamento.it

Mi aspettavo che il tema dell'inserimento lavorativo di persone con disabilità psichica o intellettiva fosse affrontato più da un punto di vista teorico che pratico; si è trattato invece di un "Case Study", ma ugualmente ho trovato spunti di riflessione/ lavoro utili. Spero di potermi creare anche una rete di nuovi contatti professionali con cui confrontarmi, soprattutto in tema di bandi regionali.

by Carla Volo on orientamento.it

La relatrice è stata molto chiara e brava nella sua esposizione.
La tematica trattata è stata interessante ed ha fornito spunti di riflessione su come organizzare e gestire l'orientamento al lavoro per persone con disabilità psichica e/o intellettiva.

by Pamela Messina on orientamento.it

Sempre utile confrontarsi su progetti e approcci per l'inclusione socio-lavorativa di utenti L. 68 al fine di capire come questi siano declinati a livello regionale.
Grazie

by rita muscu on orientamento.it

Ho trovato interessante l'approccio metodologico utilizzato nell'orientamento con le persone con disabilità psichica e/o intellettiva.
Le mie aspettative rispetto al webinar erano altre, non mi aspettavo l'esposizione della gestione di un progetto INCLUDIS gestito da una cooperativa sociale nella Città Metropolitana di Cagliari (PLUS Cagliari). Avrei gradito avere questa informazione prima di effettuare l'iscrizione in modo che potessi riflettere meglio su come investire il mio denaro nella formazione a distanza.
Ieri, sul finale dell'incontro, ho chiesto la parola ma il tempo a disposizione era scaduto e non ho potuto intervenire. Avrei avuto piacere di integrare le informazioni fornite dalla collega Carla Carboni sul progetto Includis. Colgo questa occasione per farlo (anche perché uno dei partecipanti ha posto la domanda precisa, ottenendo risposte incomplete):
Includis é un progetto di inclusione socio-lavorativa per persone con disabilità (non solo intellettiva e/o psichica), finanziato dal PO Fse 2014-2020 ot 9-priorità i - obiettivo specifico 9.2 azione 9.2.1 (quindi finanziamenti Europei e non regionali come affermato dalla relatrice). Beneficiari del progetto sono state le associazioni temporanee di scopo (ATS) costituite tra gli enti gestori degli ambiti PLUS (= Piani di Zona ) della Regione Sardegna , gli enti pubblici e/o le organizzazioni del terzo settore.
Equi mi fermo nonostante si potrebbe aggiungere tanto altro ancora.