Bando ANPAL navigator, aggiornamento n. 4

Leggi le notizie più aggiornate Arrivano i navigator!

Ci sono sviluppi nella vicenda del previsto bando ANPAL per la figura del cosiddetto navigator, vale a dire del tutor che dovrebbe assistere nella loro ricerca di lavoro i beneficiari del reddito di cittadinanza.

ANPAL Servizi, l’agenzia pubblica che secondo il Ministro di Maio dovrebbe assumere 4.000 o 6.000 navigator ha pubblicato oggi due bandi sul proprio sito.

Un primo bando per l’affitto di locali dove svolgere prove di selezione. Questo bando scade il 15 marzo.

Il secondo bando, in scadenza il 25 marzo, cerca invece un soggetto a cui affidare la selezione per incarichi di collaborazione a supporto dell’avvio del reddito di cittadinanza. Il bando si riferisce cioè all’assunzione dei navigator.

Leggendo il capitolato collegato al bando è possibile farsi un’idea della prova di selezione. In particolare:

  • la selezione dovrebbe interessare circa 60.000 candidati
  • la selezione prevederà (almeno) un quiz.

Il quiz comprenderà massimo 100 domande riferite alle seguenti materie

  • quesiti di cultura generale 10% delle domande
  • quesiti psicoattitudinali 10%
  • quesiti di logica 10%
  • quesiti di informatica 10%
  • quesiti sui modelli e gli strumenti di intervento di politica del lavoro 10%
  • quesiti sul reddito di cittadinanza 10%
  • quesiti sulla disciplina dei contratti di lavoro 10%
  • quesiti sul sistema di istruzione e formazione 10%
  • quesiti sulla regolamentazione del mercato del lavoro 10%
  • questi su economia aziendale 10%.

Il bando stabilisce che “la base dati dei test relativi alla prova selettiva dovrà essere definita e messa a disposizione di Anpal Servizi Spa entro 20 giorni dalla stipula del contratto”. Il bando scade il 25 marzo, poi ci vorrà non meno di una settimana per l’esame delle proposte e l’assegnazione dell’incarico, poi 20 giorni per la predisposizione dei test, perciò l’eventuale concorso dovrebbe svolgersi non prima dell’inizio di maggio.

Anpal Servizi si riserva “la facoltà di non dar seguito alla procedura e/o di non procedere all’aggiudicazione, senza che da ciò possa scaturire alcun diritto al risarcimento dei danni a favore dei partecipanti” dunque è anche possibile che nonostante la pubblicazione del bando per la realizzazione del servizio di selezione la selezione possa non svolgersi.

La pubblicazione dei bandi è avvenuta senza l’accordo delle Regioni. Cristina Grieco, la cordinatrice delle Regioni sulla questione, ha pubblicato poche ore fa sul proprio profilo Facebook un post assai critico verso l’iniziativa:

ANPAL Servizi da parte sua ha pubblicato un comunicato dove afferma:

I Bandi pubblicati sul sito di Anpal Servizi sono relativi all’ individuazione di aziende per la fornitura dei servizi connessi alle selezione degli eventuali candidati alle future posizioni lavorative richiamate dal decreto sul RdC. Non è quindi stato pubblicato il bando di selezione. É attualmente in corso una trattativa tra Regioni e Governo per arrivare a una definizione condivisa, solo successivamente sarà possibile pubblicare il bando

 

Se vuoi ricevere gli ultimi aggiornamenti sui navigator e temi collegati direttamente nella tua casella di posta inserisci la tua mail nello spazio newsletter che si trova in fondo in fondo alla pagina.

Dove trovare ulteriori informazioni

Per saperne di più sulle possibilità di lavoro nel settore dell’orientamento (inclusi i navigator) puoi partecipare al mio seminario Come formarti e lavorare nell’orientamento, a Milano il 16 marzo 2019.

Come formarti per imparare a lavorare come orientatore / addetto politiche attive

Vedi la pagina dedicata a materiali gratuiti per lo svolgimento di attività di orientamento. Vedi il sito Consulenti di Carriera.

 

Vedi gli altri articoli sul reddito di cittadinanza:

  1. Fonte ANPAL: probabili criteri di valutazione dei curricula e temi dell’orale
  2. Arriva il reddito di cittadinanza (e il potenziamento dei servizi per il lavoro)
  3. La messa a regime del reddito di cittadinanza aumenta le possibilità di lavoro per gli operatori di orientamento
  4. Quali strategie per lavorare come Navigator sul reddito di cittadinanza
  5. Di Maio: I navigator (nei prossimi anni) saranno stabilizzati
  6. “I Navigator vanno formati, non li troviamo al supermercato. Rischio Tsunami sui centri per l’impiego”
  7. I navigator lavoreranno anche presso le agenzie accreditate
  8. Il Navigator per la gestione del reddito di cittadinanza
  9. 4.000 assunzioni per i centri per l’impiego
  10. App e psicologi per i nuovi centri per l’impiego
  11. Reddito di cittadinanza: cosa ne pensano le Regioni
  12. Psicologi e orientatori le figure più necessarie per i nuovi centri per l’impiego
  13. Possibilità formative per aspiranti operatori di orientamento

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. L’articolo rispecchia le opinioni dell’autore al momento dell’ultima modifica. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

 

Scrivici cosa ne pensi