Corsi su europrogettazione e orientamento inizio 2018

Segnalo i corsi in calendario per l’inverno e primavera 2018:

Corso di Europrogettazione: impara a progettare i Partenariati Strategici Erasmus+

Milano, sabato 17 e domenica 18 Febbraio 2018

Il corso si tiene in orario 9,30-13 e 14-17,30 in via Via Mauro Macchi 8 (5 minuti a piedi dalla Stazione centrale).

Il corso insegna come scrivere progetti di Partenariato Strategico. I partenariati strategici finanziano progetti di cooperazione o di innovazione educativa fra organizzazioni europee e sono una via d’accesso privilegiata per aspiranti europrogettisti e per quelle agenzie formative che desiderano ampliare il loro settore di attività alla progettazione europea.

Gli iscritti al Corso in aula avranno anche accesso gratuito ai miei due corsi online Finanziamenti europei: cosa sono e come ottenerli e Ottieni finanziamenti europei grazie a partenariati della durata di circa 1 ora ciascuno e del valore complessivo di 180 €.

Il docente è Leonardo Evangelista https://servizieuroprogettazione.it/chi-sono-2/ europrogettista e in passato valutatore di progetti per l’Agenzia Nazionale Erasmus+ e la Commissione Europea. Quest’anno i miei Partenariati Strategici sono stati approvati in Francia, Polonia, Svezia, Italia. Leggi alcune valutazioni ottenute dai miei progetti.

Il costo di partecipazione è di 210 € per i primi 10 iscritti e 260 € per gli altri. L’iscrizione e informazioni aggiuntive sono disponibili da questa pagina.


Corso La Cassetta degli attrezzi del Consulente di Orientamento

A Roma: 9, 10, 11 Febbraio 2018
A Bari: 23, 24, 25 Febbraio 2018
A Milano: 13, 14, 15 Aprile 2018

Il corso in tre giornate (21 ore d’aula, in orario 9,30-13 e 14-17,30) fornisce le conoscenze e gli strumenti per svolgere consulenza di orientamento. Le tre giornate sono dedicate a:

  • le teorie di base e il contesto della consulenza di orientamento
  • la gestione del colloquio di orientamento utilizzando le abilità di counseling
  • strumenti per lo svolgimento di bilanci di competenze in modalità individuale e in piccolo gruppo
  • strumenti per la consulenza sulla ricerca di lavoro in modalità individuale e in piccolo gruppo

Il docente è Leonardo Evangelista. Leggi cosa dicono i partecipanti alla precedente edizione.
Il costo di partecipazione è di 280 € per i primi 10 iscritti e 360 € per gli altri. L’iscrizione e informazioni aggiuntive sono disponibili da questa pagina.


I primi 10 iscritti a ogni corso pagano una quota ridotta. Se vuoi partecipare ai seminari a costo ridotto ISCRIVITI SUBITO.

Informazioni al cellulare (il mio cell. si ottiene dalla sottrazione 5.384.640.194-2.000.000.000), oppure col modulo qui sotto.

© Leonardo Evangelista. Vedi le indicazioni relative a Informativa Privacy, cookie policy e Copyright.

Opportunità formative Orientamento Settembre-Dicembre 2014

Opportunità formative Orientamento Settembre-Dicembre 2014

Nei prossimi mesi ci sono tante opportunità diverse per migliorare la tua professionalità o l’efficacia del Servizio in cui lavori:

Corsi in aula e a distanza

Consulenza e supervisione

Studio individuale

Per contatti è possibile utilizzare il form qui sotto:

Quali sono gli strumenti europei per la trasparenza e il riconoscimento dell’apprendimento, delle qualifiche e dei titoli di studio

Negli anni la Commissione Europea ha messo a punto una serie di strumenti per la trasparenza e il riconoscimento delle esperienze, delle qualifiche e dei titoli di studio. Vedi la pagina Mobility and lifelong learning instruments. Qui di seguito descriviamo brevemente gli strumenti più importanti.

Competenze chiave europee

Si tratta di un elenco di 8 competenze che tutti i cittadini europei dovrebbero padroneggiare (vedi The European framework for key competences):

  • A. comunicazione nella madrelingua,
  • B. comunicazione nelle lingue straniere
  • C. competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia,
  • D. competenza digitale,
  • E. imparare a imparare,
  • F. competenze sociali e civiche,
  • G. spirito di iniziativa e imprenditorialità,
  • H. consapevolezza ed espressione culturale.

Ds Diploma Supplement

E’ un documento integrativo del titolo di studio ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore. Il DS fornisce una descrizione in inglese e in altre lingue della natura, del livello, del contesto, del contenuto e dello status degli studi effettuati e completati dallo studente secondo un modello standard in 8 punti, sviluppato  per iniziativa della Commissione Europea, del Consiglio d’Europa e dell’UNESCO.

ECTS European Credit Transfer and Accumulation System

E’ un sistema che permette di attribuire punteggio, misurato in crediti, alle unità formative proprie di un percorso di laurea. 60 crediti ECTS corrispondono al carico di lavoro di un anno di studio a tempo pieno in un contesto formale (anno accademico) ed ai relativi risultati di apprendimento. Grazie a questo sistema è possibile per gli studenti universitari veder riconosciuti nel proprio curriculum di studi esami sostenuti in corsi di laurea esteri.

ECVET European Credit System for Vocational Education and Training

E’ un sistema che permette di attribuire punteggio, misurato in crediti, alle unità formative proprie di un percorso di qualifica professionale e/o alle unità di competenza che caratterizzano una qualifica professionale, vedi http://europass.isfol.it/ECVET.asp. In Italia tradizionalmente le qualifiche professionali sono state descritte in termini di saperi che era necessario acquisire; in questo caso si parla di percorsi di studio strutturati, al pari di quelli scolastici e universitari tradizionali, in termini di unità formative. Da alcuni anni in alcune regioni le qualifiche sono descritte in termini di unità di competenza, vale a dire di compiti lavorativi che contraddistinguono ciascuna qualifica e che è necessario dimostrare di padroneggiare per poterla conseguire. In questo secondo caso nei percorsi di formazione professionale le unità formative portano all’acquisizione non solo di saperi, ma di abilità operative chiamate unità di competenza. Per questo motivo nelle regioni in cui le qualifiche sono descritte in termini di compiti lavorativi si le componenti dei percorsi formativi sono chiamate unità di competenza invece che unità formative.

ENQA European Association for Quality Assurance in Higher Education

È un’associazione di soggetti europei che valutano le università e che nella loro attività rispettano i principi dell’European Standards and Guidelines (ESG).

EQAVET European Quality Assurance Reference Framework

E’ una serie di 17 indicatori a livello nazionale o regionale, per lo più quantitativi che i vari stati membri e le singole agenzie formative possono decidere di utilizzare per valutare e migliorare le proprie politiche nel settore della formazione professionale. Vedi Indicatori EQARF e Linee guida per la promozione della garanzia della qualità nei sistemi di Istruzione e  Formazione Professionale (IFP).

EQAR European Quality Assurance Register

È un registro che elenca una serie di soggetti europei che valutano le università e che nella loro attività rispettano i principi dell’European Standards and Guidelines (ESG).

EQF Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualifications Framework)

È un sistema per la comparazione delle qualifiche e dei titoli di studio dei diversi paesi europei.

Europass

È un modello standard europeo di curriculum vitae, vedi http://europass.cedefop.europa.eu/it/documents/curriculum-vitae. Per una descrizione e un commento vedi Europass: perché non piace alle imprese

Youthpass

E’ un certificato a cui hanno diritto i partecipanti a un progetto finanziato nell’ambito del programma Gioventù in Azione, e nel quale viene descritto ciò che essi hanno imparato durante le attività progettuali. È uno strumento per il riconoscimento dell’apprendimento avvenuto in contesti non formali.

 

Europrogettazione: non perdere neanche 1 giorno. Comincia ADESSO a imparare a scrivere progetti sul bando Erasmus

Impara ADESSO l’Europrogettazione su bando Erasmus +

Alcuni giorni fa è uscito il bando del nuovo programma Erasmus +. Il nuovo bando (che ha sostituito il precedente Lifelong Learning: Erasmus, Comenius, Grundtvig, Leonardo da Vinci, etc.) finanzia attività di scambio di buone pratiche, formazione, sviluppo di strumenti e metodologie innovative in ambito educativo a livello europeo. I progetti Partenariato Strategico, presentati da partenariati di organizzazioni europee (scuole, agenzie formative, università, imprese, enti pubblici), possono ottenere finanziamenti che vanno da circa 20.000 € fino a un massimo di 450.000 €. La scadenza per presentare progetti di Partenariato Strategico è il 30 aprile 2014.

Non perdere tempo, comincia ADESSO a  imparare a scrivere il tuo progetto sul bando Erasmus +

E’ possibile scegliere una formazione a distanza o in aula. La formazione a distanza è basata su webinar registrati e in diretta, disponibili dal 3 gennaio. La formazione in aula (3 giornate piene) si svolgerà nei mesi di gennaio e febbraio 2014 a Milano, Empoli FI, Bari, Campobasso, Orvieto TR.

Per maggiori informazioni:

  • Formazione a distanza http://www.aiuto.net/formazione-a-distanza-sul-bando-erasmus-plus/
  • Seminari in aula e descrizione dettagliata del percorso formativohttp://www.aiuto.net/formazione-sul-programma-europeo-erasmus-plus/
  • Il programma Erasmus + http://www.aiuto.net/le-attivita-finanziate-dal-nuovo-bando-erasmus-plus/
  • Altre informazioni: Checklist dei requisiti per partecipare a progetti di Partenariato strategico sul bando Erasmus +, Dove scaricare il bando, Le principali differenze fra Erasmus + e il precedente LLP, etc. vedi http://www.aiuto.net/mappa-del-sito/