Sabato 6 giugno Maratona webinar sulla gestione del colloquio utilizzando abilità di counseling e approccio di coaching

In questa Maratona webinar, comodamente da casa tua, imparerai a impostare i colloqui di orientamento in modo da rendere l’utente/cliente attivo e motivato (cioè a stimolare le sue richieste di informazioni e il suo spirito d’iniziativa) invece che doverlo faticosamente spingere ad attivarsi.

La Maratona è prevista sabato 6 giugno in orario 9-13 e 14-17. 

Svolgerai a distanza, sotto la mia supervisione, simulazioni di colloqui  sia nel ruolo del consulente che di utente.

Per il webinar useremo la piattaforma Zoom. Se non sei pratico, è prevista una sessione preliminare dedicata agli aspetti tecnici del collegamento a distanza. La Maratona webinar è utile anche per impratichirti a svolgere consulenza a distanza.

Se ti iscrivi adesso puoi ottenere uno sconto. Per maggiori informazioni e iscrizioni leggi a questa pagina.

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

Webinar Come svolgere a distanza mini-bilanci di competenze con adolescenti. Relatore L. Capiluppi

La sfida principale di un percorso di orientamento rivolto ad adolescenti è rendere i giovani consapevoli delle competenze che portano con sé. Le capacità introspettive sono infatti spesso approssimative ed è difficile portare l’utente a riconoscere e valorizzare le proprie potenzialità.

Ancora più sfidante è cercare di fare tutto questo in un percorso a distanza, dove l’allentamento della relazione incide pesantemente sulla partecipazione attiva. Questo webinar ti offre la possibilità di sperimentare alcune semplici ed efficaci tecniche per condurre un gruppo di adolescenti nell’esplorazione delle proprie risorse e tradurle all’interno di una auto presentazione come un curriculum vitae o un colloquio.

Chi è Luca Capiluppi

Sono uno psicologo scolastico e un consulente di orientamento, svolgo da più 10 anni attività di conduzione di gruppi con un utenza non volontaria. Nella scuola secondaria di primo e secondo grado sono chiamato ad intervenire prevalentemente in contesti di rimotivazione allo studio e gestione di problematiche comportamentali. Come consulente di orientamento opero nei percorsi formativi rivolti a giovani NEET ed a studenti in abbandono scolastico. Dal 2014 mi occupo di formazione insegnanti relativamente a tecniche e strumenti per il contrasto dell’abbandono scolastico, percorsi per l’alternanza scuola lavoro (oggi PCTO) e, a seguito della recente riforma degli Istituti Professionali, per la gestione dei PFI (progetti formativi individuali). Il mio sito è www.lucacapiluppi.com

Orario e come iscriversi

Il webinar è previsto il giorno martedì 7 luglio, in orario 16,30-17,30. Il costo di partecipazione è 60 €. Se sei interessato a partecipare inviami un’email a l.evangelista@orientamento.it  per segnalarmi il tuo interesse. Ti contatterò con le istruzioni di pagamento non appena ci sono 4 partecipanti. Partecipando al webinar riceverai anche una copia delle slides e eventuale materiale di supporto messo a punto dal  Relatore e un attestato di Vedi Esempio attestato webinar Il webinar si terrà se ci sono almeno 4 partecipanti.

E’ possibile organizzare questo webinar live anche in orario a piacere per organizzazioni che vogliono rivolgerlo ai propri dipendenti / collaboratori. Chiamami al 3384640194 o mandami una mail l.evangelista@orientamento.it per dettagli.

Altri webinar

Vedi a questa pagina.

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Luca Capiluppi. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

Sabato 30 Maggio Maratona Webinar sull’uso delle tecniche espressive per l’orientamento

 

In questa Maratona webinar, prevista sabato 30 maggio in orario 9-13 e 14-17 sperimenterai una serie di tecniche espressive per l’orientamento.

Le tecniche espressive (dette anche tecniche creative) utilizzano immagini, parole, frasi, storie o oggetti per stimolare l’emersione e di pensieri e/o emozioni e il loro approfondimento col consulente /coach. Possono essere usate sia nella consulenza individuale che con piccoli gruppi.

Le tecniche espressive sono uno strumento particolarmente potente. Sono utili con quelle tipologie di utenti che:

  • sono confusi e/o hanno difficoltà a riconoscere le proprie emozioni
  • hanno difficoltà a produrre testi scritti (per basso livello culturale o scarsa conoscenza dell’italiano)
  • hanno poco tempo a disposizione: le tecniche espressive, se ben utilizzate, permettono di arrivare rapidamente al punto.

La gran parte del webinar sarà dedicata a simulazioni di varie tecniche espressive in coppia e in piccolo gruppo. Questa è anche l’occasione giusta se desideri formarti con me dal vivo ma senza spostarti da casa.

Per maggiori informazioni e iscrizioni vedi a questa pagina.

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

NUOVO: WEBINAR PER FARE PRATICA

Sfruttando al meglio le potenzialità della formazione a distanza ho messo a punto una nuova serie di webinar che ti danno la possibilità di praticare specifiche tecniche dell’orientamento e del career coaching, comodamente da casa tua. La gran parte del tempo è dedicata a simulazioni fra partecipanti.

Il concetto giuda è quello de La Palestra dell’Orientatore.

I webinar di due ore permettono di sperimentare una o due tecniche specifiche (ad esempio l’uso della linea della vita per la ricostruzione del percorso formativo e professionale).

Le Maratone webinar, che durano un’intera giornata, ti permettono di sperimentare una serie di tecniche necessarie per arrivare a un risultato comune (ad esempio la Maratona sul colloquio idi orientamento ti permette di sperimentare varie abilità di counseling e l’approccio del coaching).

I webinar (sia quelli brevi che le Maratone) possono anche essere organizzati per organizzazioni che desiderano formare i propri dipendenti.

Trovi l’elenco di tutti i webinar a questa pagina.

Oltre ai webinar sono disponibili i corsi con video registrati, fruibili in ogni momento.

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

 

Si fa presto a dire politiche attive

In questo periodo tutta la stampa evidenzia la necessità di potenziare le politiche attive del lavoro, senza però entrare nel merito.

Affermare che le politiche attive vadano potenziate è altrettanto generico che dire che per guarire è necessario curarsi. In realtà gli esiti della cura dipendono dagli specifici farmici utilizzati e dalle loro modalità di somministrazione. Se mal congegnata la cura può addirittura rivelarsi inefficace o iatrogena.

Lo stesso può accadere alle politiche attive del lavoro: se mal congegnate possono aumentare la disoccupazione incentivando la non ricerca di lavoro e il rifiuto dei lavori offerti.

Per politiche attive si intendono tutte quelle misure introdotte da soggetti pubblici volte a promuovere l’occupazione. Rientrano ad esempio fra le politiche attive le attività formazione, orientamento, gli incentivi all’assunzione, siti e software che facilitano l’incontro fra domanda e offerta.

E’ possibile orientarsi fa le diverse misure tenendo a mente tre parametri: soggetto bersaglio / approccio / beneficio

Soggetto bersaglio

Le misure di politica attiva possono essere indirizzate a disoccupati / imprese. Un altro campo di intervento è quello delle infrastrutture per l’incontro domanda e offerta. Un esempio del primo caso è corso di formazione gratuito rivolto a disoccupati organizzato da agenzie formative sulla base di un bando pubblico, senza contatti con imprese. Un esempio del secondo caso è uno sgravio fiscale rivolto alle imprese che assumono disoccupati che hanno seguito un corso di formazione. Un esempio del terzo caso può essere un portale che linca tutti i corsi gratuiti rivolti a disoccupati organizzati in una determinata regione.

Beneficio monetario o non monetario

Le politiche attive possono portare ai soggetti bersaglio un beneficio di tipo monetario o non monetario. Un esempio di beneficio monetario è classicamente uno sgravio contributivo all’assunzione rivolto alle imprese, o un’indennità rivolta ai disoccupati condizionata alla partecipazione a un corso di formazione. Benefici di tipo non monetario possono essere un miglioramento della propria preparazione (grazie alla partecipazione a un corso di formazione) o della propria capacità di cercare lavoro (grazie alla partecipazione ad attività di orientamento)

Approccio punitivo o premiale

L’approccio delle misure di politica attiva può essere punitivo o premiale. Un esempio di una misura punitiva è la cessazione dell’erogazione del reddito di cittadinanza a chi non accetta un’offerta di lavoro, oppure, lato imprese, l’obbligo di assumere una certa percentuale di persone con disabilità certificata. Un esempio di misura premiale può invece essere una temporanea riduzione della tassazione dei redditi di lavoro per il disoccupato che trova lavoro (in questo modo fra l’altro lavorare al nero diventerebbe meno conveniente) o un premio in denaro (nella forma di una riduzione degli sgravi contributivi) per le imprese che assumono persone con disabilità certificata. All’interno dell’approccio premiale possiamo considerare anche quelle misure che riducono il peso degli adempimenti per le imprese, ad esempio per le assunzioni: una misura di questo tipo è stata l’introduzione delle assunzioni tramite voucher.

L’efficacia reale delle diverse misure

Una considerazione riguardo al tipo di beneficio e al tipo di approccio è che le diverse misure devono essere in strutturate in modo che siano effettivamente operative. Un provvedimento per togliere un beneficio economico (ad esempio il reddito di cittadinanza) strutturato in modo che di fatto sia impossibile proporre offerte di lavoro al disoccupato, o la cui applicazione concreta è posticipata sine die è, in concreto, un provvedimento che non esiste. Lo stesso può valere anche per la concessione di benefici.

Le misure di politica attiva maggiormente efficaci

Quali sono le misure di politica attiva più efficaci? E’ difficile dirlo, perché dipende ad esempio dal tipo di categoria di disoccupati di cui vogliamo favorire l’assunzione, dal tipo di contratto di lavoro che vogliamo incrementare, o dal malfunzionamento del mercato del lavoro che vogliamo ridurre.

In generale possiamo dire che le misure migliori sono quelle basate su un approccio premiale lato imprese. Tutti cercano di evitare o bluffare quando sono soggetti a obblighi che non portano un beneficio diretto. E’ inoltre necessario creare un ecosistema dove tutti gli attori (disoccupati, imprese, servizi pubblici e privati per il lavoro) siano spinti ad adottare comportamenti che, generando un beneficio diretto per ciascuno di essi, portino al risultato complessivo desiderato dal decisore politico (ad esempio aumento e/o durata dell’occupazione).

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

Corsi via webinar per disoccupati in cerca di lavoro

Durante l’emergenza coronavirus, dopo un primo momento di shock, i servizi pubblici e privati che erogano attività di orientamento hanno avviato attività di consulenza individuale a distanza, utilizzando piattaforme webinar quali Zoom, Whereby e simili.

Le stesse piattaforme webinar, se gestite in modo opportuno, permettono di condurre a distanza corsi sulle tecniche di ricerca attiva di lavoro e incontri in gruppo di supporto a persone in cerca di lavoro.

Se vuoi avviare un’attività di questo tipo per il tuo sportello / servizio sono in grado di formare gli operatori e fornirti i materiali necessari. Chiamami / scrivimi per fissare una videochiamata per parlare in dettaglio delle diverse possibilità.

  • Leonardo Evangelista
  • l.evangelista@orientamento.it
  • cell 3384640194

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

Disponibili schede singole per consulenza a distanza

A seguito dell’epidemia di Coronavirus le attività di consulenza sono svolte adesso a distanza.

Rispondendo a varie richieste, ho trasformato le mie schede per la consulenza di orientamento in schede PDF scrivibili; ogni scheda è un file distinto. Questo rende possibile inviare volta volta via mail all’utente quelle singole schede che deve compilare.

Se in passato hai seguito uno dei miei corsi in aula o a distanza puoi ottenere le schede per la consulenza di orientamento più la traccia per il loro utilizzo del corso che hai seguito al costo di 60 € per ogni corso.

Le schede che ti invio sono quelle della versione attuale, per cortesia prima di procedere all’acquisto leggi la descrizione aggiornata delle schede nella pagina dedicata al corso che hai seguito. L’elenco dei miei corsi è accessibile da questa pagina.

Le schede possono essere acquistate da questa pagina.

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

In svolgimento: Formazione a distanza per i 300 dipendenti dei centri per l’impiego regionali

 

L’emergenza coronavirus costringe gran parte delle organizzazioni a modifiche delle modalità di erogazione dei propri servizi e delle proprie modalità di funzionamento.

L’approccio può essere di breve periodo, focalizzato sull’adozione di soluzioni di emergenza per rispondere ai diversi problemi causati dal lock down, oppure un approccio strategico, in cui le organizzazioni continuano a portare avanti i propri obiettivi di medio lungo periodo (ad esempio il continuo aggiornamento dei dipendenti) adattandoli alla situazione attuale.

La formazione a distanza che da alcune settimane sto portando avanti per gli oltre 300 dipendenti dei centri per l’impiego di una regione italiana si colloca in questo contesto (nuove modalità di funzionamento / approccio strategico).

A oggi, oltre 200 operatori hanno avviato il programma formativo e 40 l’hanno già portato a termine. Il programma formativo richiede circa 30 ore di attività.

Alcune delle valutazioni raccolte finora:

  • CHIARO LINEARE PROFESSIONALE
  • In base alle mie conoscenze precedenti, ho trovato il corso ricco di approfondimenti, di tecniche di gestione delle varie istanze degli utenti e concretamente utile ad incrementare le mie capacità lavorative in generale. Il tutto con chiarezza e semplicità ed analiticità.
  • Corso estremamente professionale, di facile apprendimento, sicuramente da portare per sempre nel proprio bagaglio personale.
  • Si tratta di una formazione tecnica e molto attinente alle attività di front office degli uffici di accoglienza e orientamento dei Centri Impiego
  • Ritengo il corso utile e completo anche per chi è già da tanti anni a contatto con l’utenza. Ho apprezzato molto la trascrizione del video e delle slides perché permette anche in un secondo momento di rivedere concetti, esempi e modalità.
  • valuto positivamente questo corso poiché ritengo che sia utile e che migliorerà il mio approccio nei confronti di futuri clienti. Un modo di fare meno distaccato e più comprensivo, volto a guidare persone molto spesso sfiduciate, può essere il giusto strumento per motivarle e indirizzarle.
  • ritengo questa formazione utile per poter svolgere un colloquio di orientamento con il relativo bilancio di competenze.
  • Do la massima valutazione in quanto gli argomenti sono trattati in maniera semplice, facilmente comprensibile, ma allo stesso tempo efficace.
  • Di facile comprensione e molto efficace.
  • E’ un corso completo ed esaustivo
  • Un corso utile che mi ha aiutato a comprendere meglio i nostri compiti e a renderli il più efficaci possibili agevolando altresì il rapporto con l’utente finale.
  • Il corso di formazione è stato molto interessante e motivante, ha arricchito le mie conoscenze. Complimenti per il grande lavoro!!
  • E’ un corso molto importante.
  • E’ SPIEGATO MOLTO BENE, E’ INTERESSANTE E SICURAMENTE MOLTO UTILE
  • CHIARO, ESPLICATIVO.

 

Chiedimi una formazione a distanza per i tuoi dipendenti / collaboratori (l.evangelista@orientamento.it cell 3384640194) oppure segui uno dei miei corsi a distanza basati su video registrati.

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

Webinar Come realizzare e gestire le attività nella formazione esperienziale. Relatore A. Puccetti Maillard

“L’esperienza non è ciò che accade ad un uomo, ma cosa egli fa con quel che gli accade” Aldous Huxley

La formazione esperienziale supporta i partecipanti nella riflessione critica sui propri comportamenti, sulle aspettative e sui valori che tradizionalmente influenzano la loro visione del mondo, sui loro atteggiamenti, aiutandoli ad “apprendere ad apprendere”.

In questo webinar avrai l’occasione di sperimentare la progettazione, l’erogazione e il debriefing di un’attività di formazione esperienziale utilizzando la piattaforma zoom e l’utilizzo di alcune ‘small techniques’.

Insieme affronteremo i seguenti temi:

  • Cos’è la formazione esperienziale: elementi caratteristici e il modello di Kolb,
  • Come progettare un’attività esperienziale
  • La trasferibilità della formazione alle prestazioni lavorative:come gestire un debriefing

 

Chi è Alessandra Puccetti Maillard

Ho iniziato ad occuparmi “dell’uomo…e della donna… che lavora” subito dopo la laurea in economia e commercio e già nel corso master in Human Resources Management ho scoperto il valore della formazione e della consulenza nelle grandi imprese. Dopo un’esperienza in ruoli chiave di più di 15 anni in un contesto multinazionale nel dipartimento Risorse umane occupandomi principalmente di formazione e sviluppo, ma anche di gestione di progetti strategici e sistemi informativi nelle funzioni HR; sono rientrata nel team di Personnel Organization dopo ben 25 anni trovando al suo interno nuovi stimoli che arricchiscono la mia curiosità e la mia voglia d’imparare ancora

Formatore e facilitatore di gruppi con tecniche attive, credo nella formazione di qualità che deve mostrare sia ai committenti sia ai partecipanti dei risultati concreti bilanciando investimenti economici e risultati qualitativi.

Gestico inoltre attività di development center, bilanci di competenze nell’ambito di processi di analisi dei ruoli e delle responsabilità, di valutazione del potenziale o di progetti di selezione interna o esterna delle organizzazioni

Mi occupo inoltre di formazione nell’ambito della relazione d’aiuto declinando i diversi concetti di comunicazione, gestione della relazione con l’assistito e collaborazione in un team, in ambito sanitario e ospedaliero.

Sono Partner PO, Corporate Coaching, Orientatore professionale e Certified facilitator of LEGO® SERIOUS PLAY® method ad materials – Profilo Linkedin

Orario e come iscriversi

Il webinar è previsto il giorno martedì 16 giugno, in orario 16,30-17,30. Il costo di partecipazione è 60 €. Se sei interessato a partecipare inviami un’email a l.evangelista@orientamento.it  per segnalarmi il tuo interesse. Ti contatterò con le istruzioni di pagamento non appena ci sono 4 partecipanti. Partecipando al webinar riceverai anche una copia delle slides e eventuale materiale di supporto messo a punto dal  Relatore e un attestato di Vedi Esempio attestato webinar Il webinar si terrà se ci sono almeno 4 partecipanti.

E’ possibile organizzare questo webinar live in orario a piacere per organizzazioni che vogliono rivolgerlo ai propri dipendenti / collaboratori. Chiamami al 3384640194 o mandami una mail l.evangelista@orientamento.it per dettagli.

Altri webinar

Vedi a questa pagina.

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Alessandra Puccetti Maillard Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

Maratona webinar sulle tecniche espressive per l’orientamento

Le tecniche espressive (dette anche tecniche creative) utilizzano immagini, parole, frasi, storie o oggetti per stimolare l’emersione e di pensieri e/o emozioni e il loro approfondimento col consulente /coach. Possono essere usate sia nella consulenza individuale che con piccoli gruppi.

Le tecniche espressive sono uno strumento particolarmente potente. Sono utili con quelle tipologie di utenti che:

  • sono confusi e/o hanno difficoltà a riconoscere le proprie emozioni
  • hanno difficoltà a produrre testi scritti (per basso livello culturale o scarsa conoscenza dell’italiano)
  • hanno poco tempo a disposizione: le tecniche espressive, se ben utilizzate, permettono di arrivare rapidamente al punto.

Grazie alla Maratona webinar sulle tecniche espressive per l’orientamento potrai sperimentare una serie di tecniche espressive stando comodamente a casa. Questa è l’occasione giusta se desideri formarti con me dal vivo ma senza spostarti da casa.

Utilizzerai le tecniche espressive, a distanza, sotto la mia supervisione, sia nel ruolo di consulente che in quello di utente. Sono previsti 10-15 partecipanti che si alterneranno nei due ruoli.

Riceverai due fascicoli con 48 esercizi basati sulle tecniche espressive e 15 pagine di istruzioni complessive.

Svolgeremo il webinar utilizzando la piattaforma Zoom. Se non sei pratico, è prevista una sessione preliminare dedicata agli aspetti tecnici del collegamento a distanza. La Maratona webinar è utile anche per impratichirti a svolgere consulenza a distanza.

Per partecipare devi disporre di un pc con tastiera in grado di trasmettere e ricevere suoni e immagini. Inoltre devi avere già esperienza nello svolgimento di attività di consulenza di orientamento, perché la Maratona è una esercitazione e non abbiamo tempo da dedicare agli aspetti teorici della consulenza di orientamento.  Per una formazione preliminare sulla consulenza di orientamento puoi seguire il mio corso a distanza La Cassetta degli attrezzi per l’orientamento. Se hai dei dubbi a proposito, inviami un link al tuo profilo LinkedIn PRIMA dell’iscrizione.

I materiali ti vengono trasmessi con l’autorizzazione all’uso personale per lo svolgimento di attività di orientamento / coaching di carriera / politiche attive / outplacement con i tuoi utenti (persone disoccupate in cerca di lavoro o occupate in ricollocazione professionale). L’uso per attività di formazione di operatori non è permesso.

La partecipazione al webinar ti permette di ottenere anche:

Quando, costo e modalità di iscrizione

La Maratona è prevista il giorno sabato 27 giugno, in orario 9-17. È prevista una pausa pranzo di 1 ora e due pause caffè di circa 15 minuti a metà mattinata e metà pomeriggio.

Il costo di partecipazione è di 130 €. La Maratona si tiene se ci sono almeno 6 persone interessate. Mandami una mail contatto@orientamento.it per manifestare il tuo interesse, ti scriverò non appena la Maratona è confermata.

Confronto con gli altri miei corsi

I contenuti e i materiali utilizzati sono quelli utilizzati anche nel corso a  distanza con video registrati Laboratorio sulle tecniche espressive per l’orientamento e il career coaching 

Il docente Leonardo Evangelista

Sono uno psicologo del lavoro e ho iniziato a svolgere bilanci di competenze nel 1999. Nel mio percorso professionale ho contribuito alla messa a regime dei bilanci di competenze presso i Centri per l’impiego di varie province toscane  e per anni ho svolto bilanci di competenze presso i Centri per l’impiego delle province di Firenze e Siena. Grazie alla mia esperienza e a molti approfondimenti su bilanci di competenze svolti anche all’estero ho messo a punto un modello originale di bilancio di competenze e formato allo svolgimento di bilanci di competenze oltre 2.000 operatori. Vedi un elenco delle mie attività formative nel settore dell’orientamento e delle risorse umane. Sul bilancio di competenze ho scritto molti articoli reperibili sul mio sito www.orientamento.it.

Per informazioni è possibile scrivermi all’indirizzo l.evangelista chiocciolina orientamento.it, il mio cell. è *.384.640.194 (sostituire un 3 all’asterisco).

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.