Politiche per il lavoro che disincentivano il lavoro

Venerdì scorso parlavo con una signora che conosco, è anziana e purtroppo disabile (passa le giornate sulla sedia a rotelle), vive con la badante. Le ho chiesto come andava, mi ha raccontato fra le altre cose che questo mese la sua badante è in ferie. Ha cercato di assumerne un’altra, regolarmente, per un mese, ma non ha trovato nessuno. ‘Tutte vogliono essere assunte al nero. Credo abbiano un’indennità e se accettano un lavoro regolare lo perdono. Così sono stata costretta a far venire mia figlia da Milano.’

Le politiche (attive e passive) per il lavoro dovrebbero creare un ecosistema che spinga le persone a lavorare e lavorare in regola. Chiaramente al momento questo sistema non funziona.

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

Scrivici cosa ne pensi