Il lavoro che cambia

 

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti e il Direttore dell’ILO per l’Italia, Gianni Rosas, presentano oggi alla stampa l’iniziativa con cui si intende approfondire il tema del lavoro nel futuro, in relazione alle grandi trasformazioni indotte dal digitale e dalla rete.

L’iniziativa, assunta in occasione del centenario dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro – ILO e del prossimo G7, che quest’anno si terrà in Italia e sarà dedicato al rapporto tra “Scienza, Tecnologia e Lavoro”, ha l’obiettivo di contribuire a tracciare le linee programmatiche del Governo, al fine di cogliere le opportunità offerte da Industria 4.0 e garantirne la sostenibilità sociale nel lungo periodo.
Ampio il panorama delle istituzioni e delle parti sociali chiamate a dare un contributo, nell’ambito di una Commissione presieduta dal Ministro Poletti, di cui fanno parte anche: il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, i Presidenti di INPS, INAIL, ISTAT, ANPAL, INAPP, Tito Boeri, Massimo De Felice, Giorgio Alleva, Maurizio Del Conte e Stefano Sacchi, insieme ai rappresentanti delle parti sociali e operatori di spicco del settore.

Sorgente: Il lavoro che cambia

Scrivici cosa ne pensi