I servizi per l’impiego servono realmente ? | WORK MAGAZINE

I servizi per l’impiego servono realmente ? | WORK MAGAZINE.

In questo articolo vengono forniti fra le altre cose una serie di dati interessanti sulla percentuale di assunzioni intermediata dai servizi per l’impiego pubblici e privati:

-Sistema pubblico per l’impiego a livello nazionale, nel 2013: 3% delle assunzioni, pari a 50.000 (nel 2008, prima della crisi, era 6%)
-sistema pubblico Umbria: 10%
-sistema pubblico Toscana: 12%
-sistema pubblico Piemonte e Trentino: 18% ciascuno

Sistema privato per l’impiego (APL, agenzie per il lavoro), nel 2013, escludendo gli avviamenti al lavoro interinale: 30.000, pari a circa il 2% (nel 2008, prima della crisi, le APL intermediavano il 5%)

 

Un commento su “I servizi per l’impiego servono realmente ? | WORK MAGAZINE

  1. Nonostante tutto il servizio pubblico non è
    Così disastroso…piuttosto è disastrosa la visione politica e organizzativa (e ideologica) di certi attori politici ed economici che strumentalizzano i dati quantitativi…la politicizzazione dell’economia e della società prescinde dal reale bisogno e impera/dirige le azioni da intraprendere. La politica è importante se a servizio delle persone. E come, dice Benini, non si capisce perché all’estero certi discorsi non esistano, o comunque, non si “perda tempo” come si fa da noi. Evidentemente, credo, gli obiettivi di fondo sono di natura diversa…

Scrivici cosa ne pensi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.