2.2. Le professioni maggiormente richieste dal mercato

Ovviamente se cerchi una professione per cui c’è molta richiesta da parte delle imprese trovare lavoro sarà più facile.

Tieni presente che la richiesta di una determinata professione può essere diversa a seconda delle zone d’Italia (ad esempio in tutte le località turistiche c’è una richiesta elevata di personale nel settore alberghiero), a seconda dei periodi dell’anno (ad esempio nelle località marine la richiesta di personale nel settore alberghiero cresce nel periodo primavera-estate) o a seconda dell’andamento dell’economia (nei mesi in cui tutti gli hotel sono stati chiusi a causa del Coronavirus la richiesta di personale nel settore alberghiero è stata probabilmente pari a zero).

Parlando in generale, prima della crisi del Coronavirus, le professioni più richieste erano queste:

  • Lavori manuali: operaio, magazziniere, addetto pulizie
  • Lavori manuali a contenuto tecnico: addetto falegnameria, addetto elettrotecnico, addetto meccanico, addetto manutenzione, elettricista, saldatore, tornitore, fresatore, macchine CN, montatore meccanico (anche trasfertista)
  • Cucina e ristorazione: cuoco, aiuto cuoco, pasticcere, fornaio, pizzaiolo, macellaio, cameriere, barista, lavapiatti
  • Area medico sociale: badante, operatore socioassistenziale, medico, infermiere, terapista riabilitazione, assistente sociale
  • Area informatica: programmatore, tecnico di reti, elettronica, meccatronica, etc.
  • Professioni che richiedono una laurea scientifica: ingegnere, chimico, farmacista, ingegnere gestionale, ingegnere biomedico, etc.
  • Vendite e contabilità: venditori, customer care estero, contabile esperto.

Il mio suggerimento è: fra tutte le professioni maggiormente richieste dal mercato, scegli quella maggiormente coerente con le tue capacità e aspirazioni.

Scegli una professione in cui è difficile trovare lavoro (giornalista, professioni in ambito danza, sport, recitazione, musica, etc.) solo se:

  • ti piace veramente molto,
  • sei eccezionalmente portato e
  • c’è qualcuno che può mantenerti per lunghi periodi di lavoro volontario o precario in genere necessari prima di affermarsi in professioni in cui è difficile trovare lavoro.

Per essere informato sui cambiamenti nella richiesta di professioni ci sono varie fonti, anche se purtroppo sono rivolte a specialisti e non sono facili da capire. Comunque ecco un elenco:

La ricerca di lavoro è un continuo bussare a porte diverse, e durante la ricerca a volte ci si rende conto che con la preparazione acquisita è possibile svolgere anche professioni diverse da quelle inizialmente desiderate.

  • La professione obiettivo iniziale può anche essere cambiata, ma in ogni caso devi avere una professione obiettivo, perché senza professione obiettivo non puoi fare autovalorizzazione né impostare una ricerca di lavoro efficace.

Se non hai chiaro quali sono le tue caratteristiche o che professioni potresti svolgere vai al capitolo 3.16. A chi rivolgerti per un aiuto nella tua ricerca di lavoro

…………………………………………….

 

Articolo contenuto sul sito www.orientamento.it. Autore © Leonardo Evangelista. Leggi Informativa privacy, cookie policy e copyright.

Scrivici cosa ne pensi