Disagio psichico. Tar Lazio boccia i counselors: “Il suo trattamento è di competenza degli psicologi”

Disagio psichico. Tar Lazio boccia i counselors: “Il suo trattamento è di competenza degli psicologi”

I giudici amministrativi accolgono il ricorso presentato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, contro il Ministero dello Sviluppo economico e il Ministero della Salute. Riconosciuta l’unicità della Professione: “Il disagio psichico presuppone una competenza professionale non riconosciuta ai counselors”. Assocounseling cancellata dall’elenco delle attività non regolamentate.

Scarica la sentenza

Continua a leggere l’articolo dal sito Quoridiano Sanità

Leggi anche il mio articolo L’esercizio abusivo della professione di psicologo  

Scrivici cosa ne pensi