Alternanza scuola-lavoro: soddisfatti due liceali su tre

 

Rapporto AlmaDiploma 2017: a sorpresa promossi gli stage di formazione. Ma il 34% degli studenti afferma di aver sbagliato indirizzo di studi superiori

A dispetto delle proteste degli ultimi giorni, la maggioranza degli studenti italiani è soddisfatta dell’alternanza scuola-lavoro: un’esperienza positiva per due liceali su tre. E i neo-diplomati sembrano avere le idee abbastanza chiare anche su cosa fare dopo. A dirlo, la fotografia annuale scattata da AlmaDiploma, l’Associazione di scuole che, creando una banca dati dei diplomati, vuole aiutare i diciottenni a scegliere l’università o a inserirsi nel mondo del lavoro.

LA FOTOGRAFIA DEI DIPLOMATI
Chi sono  e cosa pensano i diplomati 2017? Ecco i risultati dell’indagine realizzata da AlmaDiploma su chi ha conseguito la maturità nel luglio scorso, presentati oggi al Miur nel corso del XV Convegno nazionale. La ricerca ha coinvolto in tutta Italia 45mila studenti (per il 55% liceali) con un questionario che, assieme ad altre indagini ormai è un appuntamento fisso. Il voto medio conseguito dai ragazzi è stato di 77 centesimi e solo 6 su cento hanno avuto il massimo, cento o cento e lode. Mentre uno su tre ha fatto esperienze di studio all’estero.

PROMOSSA L’ALTERNANZA
A sperimentare l’alternanza scuola-lavoro è stato il 54 per cento del campione. Contrariamente a quanto emerge dalle cronache degli ultimi mesi, secondo l’Associazione, l’esperienza è stata apprezzata almeno da due studenti su tre. E i dati dimostrano che la soddisfazione è maggiore dove l’esperienza è più diffusa, soprattutto in tecnici e professionali.

Continua a leggere su La Repubblica: Alternanza scuola-lavoro: soddisfatti due liceali su tre

Scrivici cosa ne pensi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.