Una start-up su due chiude entro i primi 5 anni – La Stampa

Tante volte sono la speranza di giovani alla ricerca di un’opportunità di lavoro, altre volte sono il frutto di un’idea imprenditoriale di chi vuole realizzarsi autonomamente. Le start-up, le giovani imprese, nascono molto velocemente e in modo trasversale. Se non raggiungono gli obiettivi fissati, finiscono rapidamente in declino. Lo dicono i nuovi numeri Cgia, l’associazione degli artigiani di Mestre: secondo un’elaborazione realizzata dall’Ufficio studi, più di un’impresa su due (precisamente il 55,2%) chiude i battenti entro i primi 5 anni di vita. «Un dato molto preoccupante che evidenzia la grave difficoltà che stanno vivendo le imprese, soprattutto quelle guidate da neoimprenditori» dice l’associazione.

La quota più elevata di mortalità si riscontra nelle costruzioni (62,7%), nel commercio (54,7%) e nei servizi (52,9%). Più contenuto degli altri, invece, è il dato dell’industria (48,3%)

Sorgente: Una start-up su due chiude entro i primi 5 anni – La Stampa

Rispondi