Servizi per il lavoro: cosa fanno e cosa dovrebbero fare | R. Landi, E. Mandrone, M. Marocco e R. Radicchia

Il flusso di persone che si rivolge ai servizi per il lavoro è molto sostenuto. Centri per l’impiego e agenzie per il lavoro riescono a rispondere a circa la metà delle richieste. Chi si rivolge al pubblico, chi al privato e la soddisfazione degli utenti. Investimenti in infrastrutture e personale.

 

I numeri dei servizi per il lavoro

Il diaframma tra occupazione, disoccupazione e inattività è sottilissimo e molti lavoratori precari o economicamente fragili potrebbero richiedere servizi non dissimili da quelli per i disoccupati tout-court. La ricerca di lavoro è un’attività senza soluzione di continuità. È importante quindi sfatare il luogo comune che l’orientamento, la formazione e i vari servizi servano solo a coloro che sono senza lavoro.
Quali sono i numeri dei sistemi per il lavoro (Spi) in termini di utenza? E quali sono i servizi erogati dai centri per l’impiego (Cpi) e dalle agenzie per il lavoro (Apl)? Vediamo la composizione: il 66 per cento sono appannaggio dell’attore pubblico, mentre il più consistente fornitore privato sono le agenzie di somministrazione (ex lavoro interinale), che intervengono in poco di più del 20 per cento dei casi. Sono oltre 4,6 milioni le persone che nei dodici mesi precedenti la rilevazione Isfol Plus 2014 si sono rivolte ai servizi per il lavoro (Cpi e Apl ovvero agenzie di somministrazione, società di ricerca e selezione del personale, sindacati o organizzazioni datoriali, consulenti del lavoro, job center universitari).
Analizzando la composizione degli utenti degli Spi, si scopre che poco più della metà (54 per cento pari a 2,5 milioni di persone) si è rivolta esclusivamente a un Cpi, un 21 per cento (1 milione) si è rivolto esclusivamente alle Apl e il restante 23 per cento (1,1 milioni) si è rivolto sia a un Cpi che a una Apl.

Continua a leggere su : Servizi per il lavoro: cosa fanno e cosa dovrebbero fare | R. Landi, E. Mandrone, M. Marocco e R. Radicchia

Rispondi