Pensioni, il 52% pagate non da contributi ma dall’Erario. Le più alte ai notai – Il Fatto Quotidiano

Pensioni, il 52% pagate non da contributi ma dall’Erario

Dal rapporto sul sistema previdenziale italiano di Itinerari previdenziali emerge che 8,55 milioni di persone ricevono trattamenti assistenziali non coperti da contributi. L’esborso per le casse pubbliche è di 90 miliardi, a fronte di una spesa pensionistica complessiva di 214,5. Il disavanzo di gestione nell’anno dell’indagine (2013) è stato di 25,36 miliardi soprattutto a causa dell’ex Inpdap e della gestione ex Ferrovie dello Stato

vedi Pensioni, il 52% pagate non da contributi ma dall’Erario. Le più alte ai notai – Il Fatto Quotidiano.

Rispondi