Pensioni, Boeri chiede «flessibilità»

«Maggiore flessibilità nell’accesso alla pensione utilizzando il sistema contributivo»: è questa la ricetta del presidente Inps per migliorare l’attuale gestione delle pensioni in Italia.

La protezione sociale per gli over 55, che solo in un caso su 10 trovano una occupazione qualora siano disoccupati, per Boeri costituirebbe un primo passo «verso l’introduzione di quella rete di base, di quel reddito minimo garantito che manca nel nostro Paese», separando assistenza da previdenza. Allo stesso tempo, si supererebbe il viziooriginario del sistema contributivo che lascia senza reddito coloro che non hanno versamenti sufficienti per garantirsi una pensione al di sopra della soglia di povertà.

L’unificazione delle posizioni assicurative consentirebbe la fine delle ricongiunzioni onerose che penalizza i lavoratori più mobili; l’armonizzazione consentirebbe di appianare la differenza dei tassi di rendimento di alcuni fondi che spesso sono di favore

Sorgente: Corriere della Sera

Rispondi