«Offro lavoro al ristorante da mesi ma nessuno si presenta»

A Bologna lo chef Poggi cerca ragazzi per sala e cucina, ma non li trova: «I problemi? Gravi ritardi, no al full time o al lavoro di domenica, una persona non gradiva il locale, per un’altra è scomodo perché in centro…»

Cercansi camerieri e aiuto cuochi disperatamente. Urgono alla Colombina, elegante ristorante del centro di cui è titolare Massimiliano Poggi. Ma tre mesi di annunci, tra social network (con 6 mila contatti), il passaparola fra colleghi che aveva sempre funzionato e indagini tramite agenzie, non sono serviti a nulla. «Sono arrivati meno di dieci curricula», si stupisce lo chef. E almeno la metà dei candidati ha finito per farsi di nebbia. Malgrado sul piatto ci fossero assunzioni in piena regola.

«A BOLOGNA SI STA BENE…» – «Si parla di disoccupazione giovanile, delle fughe all’estero, ma probabilmente non è vero che, per lo meno a Bologna, siamo messi così male». E Poggi di esperienza ne ha: tra i soci storici del Cambio e in cucina al ristorante di Trebbo che porta il suo nome ha sempre vissuto tra tavoli e fornelli. Ma è un tipo ottimista: «Sto cercando due ragazzi per la sala e uno per la cucina e voglio leggere questa mia inaspettata fatica, come un fatto positivo: il lavoro c’è, eccome, più di quanto se ne cerca».

Continua a leggere su Il Corriere della Sera

Un pensiero riguardo “«Offro lavoro al ristorante da mesi ma nessuno si presenta»”

  1. Questo è moralismo perbenista.
    Anche ammettendo che le premesse di Poggi siano veritiere (e chi sono io per metterle in dubbio?), vigono anche in questo caso le regole del mercato: domanda ed offerta…
    Se il posto a lui pare appetibile perché propone un’assunzione (addirittura!), provi a renderla più appetibile migliorando le condizioni contrattuali, proponga un salario più sostanzioso; cioè, adegui il suo comportamento a quello di un cuoco alla ricerca di una materia prima difficilemente reperibile e perciò cara.
    Non si capisce perché non debba essere valutato nella stessa maniera il lavoro di un cameriere ed un’ostrica.

Scrivici cosa ne pensi