Non è un Paese per mamme: la lotta quotidiana tra precarietà e servizi scarsi – Il Fatto Quotidiano

Non è un Paese per mamme: la lotta quotidiana tra precarietà e servizi scarsi

L’occupazione delle donne tra i 15 e i 49 anni è in continuo calo, i contratti atipici vengono troncati quando arriva la maternità, gli asili privati costano e quelli pubblici scarseggiano. L’autrice di “Guerriere – La resistenza delle nuove mamme Italiane” (Chiarelettere) racconta perché in Italia è sempre più difficile fare figli. E pochi sembrano preoccuparsene

 

continua la lettura su Non è un Paese per mamme: la lotta quotidiana tra precarietà e servizi scarsi – Il Fatto Quotidiano.

Rispondi