Incentivi per assunzioni over 50 e donne

La Riforma Fornero ha introdotto un incentivo, pari ad una riduzione del 50% dei contributi (Inps e Inail), per i datori di lavoro che assumono
• lavoratori over 50 disoccupati da oltre 12 mesi (operativo)
• donne di qualunque età prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi (operativo)
• donne di qualunque età prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi (operativo)
• donne di qualunque età appartenenti a particolari aree (non ancora operativo)

Il bonus, che spetta anche in caso di part time, ha la seguente durata:
• 18 mesi per le assunzioni a tempo indeterminato
• 12 mesi per le assunzioni a tempo determinato
• 18 mesi complessivamente per i 2 rapporti in caso di trasformazioni a tempo indeterminato (entro la scadenza del beneficio) di un precedente rapporto agevolato.

L’incentivo spetta a tutti i datori di lavoro, comprese le cooperative per i soci assunti con rapporto subordinato, e per le assunzioni a scopo di somministrazione. Non spetta invece per i rapporti di lavoro domestico, intermittente, ripartito, accessorio.

L’incentivo è SUBORDINATO AL RISPETTO DI  CONDIZIONI sia di legislazione interna (, rispetto dei CCNL, rispetto dei principi del cumulo ecc) sia di legislazione comunitaria (Regol.CE 800/2008) per la quale l’assunzione, la proroga o la trasformazione deve realizzare un incremento netto del numero di dipendenti rispetto alla media dei 12 mesi precedenti calcolati in Unità lavoro Anno (ULA).

Per la fruizione è necessario presentare all’INPS apposita istanza telematica dal Cassetto Previdenziale. Una volta ottenuta l’autorizzazione sarà possibile fruire dell’incentivo che decorre dal 1° gennaio 20 13. Per rapporti instaurati fino a luglio 2013, una volta presentata la domanda e ottenuta l’ammissione, sarà possibile recuperare l’incentivo pregresso con le denunce Uniemens riferite ai periodi di paga da agosto.

(Fonte: CNA)

Rispondi