I servizi per l’impiego servono realmente ? | WORK MAGAZINE

I servizi per l’impiego servono realmente ? | WORK MAGAZINE.

In questo articolo vengono forniti fra le altre cose una serie di dati interessanti sulla percentuale di assunzioni intermediata dai servizi per l’impiego pubblici e privati:

-Sistema pubblico per l’impiego a livello nazionale, nel 2013: 3% delle assunzioni, pari a 50.000 (nel 2008, prima della crisi, era 6%)
-sistema pubblico Umbria: 10%
-sistema pubblico Toscana: 12%
-sistema pubblico Piemonte e Trentino: 18% ciascuno

Sistema privato per l’impiego (APL, agenzie per il lavoro), nel 2013, escludendo gli avviamenti al lavoro interinale: 30.000, pari a circa il 2% (nel 2008, prima della crisi, le APL intermediavano il 5%)

 

Un pensiero riguardo “I servizi per l’impiego servono realmente ? | WORK MAGAZINE

  1. Nonostante tutto il servizio pubblico non è
    Così disastroso…piuttosto è disastrosa la visione politica e organizzativa (e ideologica) di certi attori politici ed economici che strumentalizzano i dati quantitativi…la politicizzazione dell’economia e della società prescinde dal reale bisogno e impera/dirige le azioni da intraprendere. La politica è importante se a servizio delle persone. E come, dice Benini, non si capisce perché all’estero certi discorsi non esistano, o comunque, non si “perda tempo” come si fa da noi. Evidentemente, credo, gli obiettivi di fondo sono di natura diversa…

Rispondi